Costumi da bagno taglie forti: come sceglierlo per sentirci bellissime

Pubblicato in Moda Curvy e Plus Size da

I costumi da bagno taglie forti per anni hanno seguito i  “meraviglioooooosi” trend della moda curvy e plus size pre-2010: erano tristi, scuri, svilenti  e noiosi. Ma anche stracostosi, stra-aderenti, così contenitivi da mozzare il fiato – nel senso che non ti permettevano di respirare.

Finalmente le cose stanno cambiando. Il merito è soprattutto delle blogger plus size più influenti, che hanno chiesto ai grandi brand di creare costumi da bagno in grado di far sentire bella al mare anche una florida taglia 52. Infatti solo qualche anno fa i bikini over coppa C sono apparsi nelle collezioni di costumi da bagno taglie forti nelle versioni più modaiole e sexy.

Come ho scritto – però – le cose stanno solo cambiando, ma non sono cambiate del tutto. Soprattutto in Italia, dove i costumi da bagno taglie comode online e off-line continuano ad avere prezzi da capogiro, soprattutto quelli interi, il cui prezzo si aggira in media tra i 50 e i 60 euro e non brillano certo per reperibilità.

In attesa che l’Italia si trasformi velocemente in un Paese curvy-frendly (oltre che job-frendly :D), concentriamoci su cosa noi possiamo fare per essere bellissime al mare o in piscina sfoggiando il costume più adatto alle nostre forme.

Il mio costume da bagno ideale è un costume intero, semi-contenitivo, con un buon supporto su seno e giroseno, con scollatura alta sulla schiena, sgambatura regolare, colorato e “sbrilluccicoso”. Si tratta però del mio costume ideale, non del costume perfetto per qualsiasi donna tra la 52/54. Ad ogni donna il suo costume. Per questo ho deciso di dividere questa guida in due parti, la prima parte dedicata ai consigli generali sulla scelta dei costumi da bagno taglie forti, nella seconda invece entrerò nel dettaglio, facendo riferimento alle diverse forme del fisico. Procediamo!

 Come scegliere i costumi da bagno taglie forti

 

Il sostegno sul seno –  Non è il colore, il modello, o “quanto sta bene sulla modella” il primo fattore da considerare quando scegliamo un costume da bagno, ma come si “comporterà con il nostro seno”. Una donna dal seno generoso dovrebbe evitare i triangoli e i costumi senza coppa o supporto interno, così come un costume senza spalline. Non lasciatevi ingannare dalle foto sui cataloghi. Forse non ci avete pensato, ma le modelle non devono muoversi più di tanto, voi sì!

Contenitivo sì, ma quanto? – Magari non troppo! Quando fa caldo è terribile indossare un indumento “troppo restrittivo”. Sì ai costumi fascianti, che modellano la silhouette, niente scafandri colorati, per carità. Attenzione ai bikini a vita alta e media. Sono straordinari, su chi ha una pancia importante e un decoltè nella media. L’effetto “strati” invece non è esteticamente il top. Piuttosto tirate fuori la pancia e scegliete un due pezzi regolare.

La taglia giusta – Soprattutto se avete intenzione di acquistare un costume da bagno taglie comode online, fate sempre riferimento alla tabella delle misure. Le taglie dei costumi da bagno sono spesso poco realistiche, a causa dei tessuti elastici con cui sono fatti. Se potete, provateli sempre e non fidatevi della vostra taglia standard. Io ho un bellissimo costume color corallo che mi sta larghissimo sul lato b. L’effetto Baywatch è letale!

Sentirsi a proprio agio – La moda ci vuole fasciate in bichini da pin-up o in costumi interi pieni di trasparenze e frange. Non vi sentite a vostro agio? Scegliete un costume che non vi crei imbarazzo o malcontento. La moda può attendere, il vostro benessere no!

Come scegliere il costume in base al proprio fisico

Fisico a Pera

(12 3)

Chi – Donne con spalle e seno piccoli e gambe, pancia, fianchi e sedere importanti.

Consiglio – Evidenzia la parte superiore del corpo, scegliendo top con fantasie colorate e colori sgargianti, bilanciando con un pezzo di sotto a tinta unita. Prova i costumi legati al collo che evidenziano le spalle e distolgono l’attenzione da Alpi e Dolomiti…

Costume ideale – Skirtinis (i costumi interi che finiscono a “gonnellina”) e i tankini che ti permettono di mixare i pezzi.

Fisico a Piramide Rovesciata (il mio!)

(123)

Chi – Donne con seno e pancia importanti, busto largo, e  gambe, sedere e fianchi stretti.

Consiglio – In questo caso la parte da evidenziare sono proprio sedere e fianchi, scegliendo fantasie e colori accesi per i pezzi di sotto e la tinta unita per il top. Le spalline larghe sono utili per snellire braccia e spalle e un supporto interno a seno e pancia è decisamente utile e comodo. Le arricciature e lo scollo a V snelliscono la figura.

Costume ideale – Gli abiti da bagno (super trend di stagione), gli interi con lo scollo a V, i costumi a fantasia.

Fisico a Clessidra

(123)

Chi – Vita stretta, spalle e fianchi larghi (spesso ben proporzionati).

Consiglio – Cinture, fasce, e stampe orizzontali sono le alleate perfette per mettere in evidenza una vita sottile.

Costume ideale – Due pezzi classici a vita bassa e media.

Fisico a Mela

(123)

Chi – Donne con spalle, seno e pancia importanti.

Consiglio – Per snellire la pancia, le arricciature, i pattern sobri e la tinta unita sono gli strumenti migliori. Via alle scollature profonde, le linee verticali, i modelli a baby-dall per ammorbidire la silohutte.

Costume ideale – Interi sblusati, tankini, due pezzi con parte inferiore scura.

Fisico rettangolare

(123)

Chi – Donne con spalle e fianchi “simmetrici”.

Consiglio – Il costume perfetto deve “creare” il punto vita, per questo vanno scelte strisce diagonali, scollature profonde e costumi allacciati al collo.

Costume ideale – Interi sblusati e con fantasie a strisce o optical.

 

E dopo tutti questi consigli non posso dimenticare il mio, sempre il solito, sempre lo stesso, ma eternamente valido.

Indossate sempre ciò che vi piace e vi fa sentire belle. Chi non ha voglia di guardarci, è libero di girarsi dall’altra parte 😀

 

 

Ti è piaciuto il mio post? Regalami un like sister 😉

Articolo Precedente Articolo Successivo

Rispondi

Potrebbe interessarti