Diario alimentare e diete vip: chiudete l’internet!

Pubblicato in Dieta e Dimagrimento da

Non ho mai avuto un diario alimentare.

A dire il vero i diari alimentari non fanno proprio  per me, un po’ come le gallette di riso. Per tenerne uno, servono metodo e costanza. E se queste preziose qualità avessero pervaso la mia mente volubile più di un paio di mesi l’anno nel corso della mia vita, questo blog non esiterebbe. Severa, ma giusta.

Purtroppo mi annoio facilmente. Mi annoio perfino a scrivere la lista della spesa, figuriamoci se dovessi appuntarmi o fotografare ogni giorno,  per colazione, pranzo, cena e dopocena – dopocena? – tutto quello che mangio.  Ma io non sono un modello da seguire, lo scriverò sempre.

Una foto pubblicata da Gwyneth Paltrow (@gwynethpaltrow) in data:

Diario alimentare: non sarà il frullato della Lopez a farti dimagrire!

Sono molti i nutrizionisti che ritengono fondamentale la stesura di un diario alimentare quotidiano per la buona riuscita di una dieta. Ma troppo spesso gli unici diari alimentari a cui riusciamo a interessarci sono quelli di star e blogger o di emeriti sconosciuti. Avete presente quelli che dicono di fare sport, guardando il calcio itv? Ecco…

Questa moda dei diari alimentari vip ci sta sfuggendo di mano. Instagram non è nato per ammirare l’insalata di fiori di vattelapesca con cetrioli e semi di polistirolo della beauty guru di turno o il frullato verde nausea della Lopez.
Quando ho scoperto che Madonna beve una zuppa di miso al mattino e orzo alle alghe di sera, ho capito che la santità non mi si addice.
Le diete vip lasciamole ai vip, noi piuttosto, concentriamoci su un’alimentazione sana ed equilibrata. Google non è un nutrizionista e neppure la tipa di #DiarioAlimentarePerDimagrireSubitoSeNonMuoriPrima.

Perchè seguire i diari alimentari delle star può farti male

Ogni individuo ha bisogni alimentari specifici determinati dal proprio peso e da altri fattori genetici e dal proprio stile di vita. Così le porzioni perfette per una persona possono non andare bene per un’altra!

Nessuno ci garantisce che le abitudini alimentari di Kendall Jenner o Jwenett Paltrow siano sane o adatte a noi. Per lo stesso motivo la dieta che ha fatto perdere 20 chili a tua cugina potrebbe fartene mettere su 4. E per questo avrai il mio sostegno se vorrai maltrattarla, almeno un po’… 🙂

 

Non dimenticate poi che molte delle celebs che si “autoeleggono” maestre di dieta, vivono circondate da chef, massaggiatori e personal trainer. Bonshee bonshee bobobo.

E allora chiudete instagram e accendete il cervello e la fantasia. Il vostro corpo merita di essere amato più di quello di una star!

 

Salva

Ti è piaciuto il mio post? Regalami un like sister 😉

Articolo Precedente Articolo Successivo

2 Comments

  • Reply La Diva delle Curve (@divadellecurve)

    Io personalmente fotografo spesso il mio cibo e seguo blog di cibo (non tanto i pasti dei vip) perché soffro di intolleranze e ho delle esigenze specifiche e non ho l’obiettivo di farlo per perdere peso, ma mangiare senza annoiarmi e rispettando le mie esigenze è difficile quindi cerco ispirazione.

    22/01/2017 at 5:21 pm
    • Reply Sere

      Il tuo è un modo corretto di lasciarti ispirare, ma purtroppo la moda dei diari alimentari sta prendendo una brutta piega.
      Si tende a pensare che ciò che “va bene” agli altri può andar bene anche a noi e solo di rado è così.

      01/02/2017 at 4:50 pm

    Rispondi

    Potrebbe interessarti